venerdì 1 giugno 2007

Yo-Oh yo-oh! A pirate's life for me!


Stasera ho visto per la prima volta "Pirati dei Caraibi 3". Per la prima volta significa che ce ne saranno MOLTE altre di volte!!!
Il terzo episodio di questa saga stupenda incredibile meravigliosissima lascerebbe percepire la possibilità di un quarto episodio però è talmente bello e figo che potrebbe anche concludersi così e chissenefrega!!! Del resto le saghe sono belle quando terminano facendo un po' volare la fantasia!!! Mica quando muoiono tutti!!! Vedi Indiana Jones o Ritorno al futuro!!!

Effetti speciali: 10; attori: 10 (con lode e bacio accademico a Orlandino Bloom ghghghg :D ); Storia: 10+++ ; Scenografia e Costumi: 10.
Insomma degno
dei due precedenti episodi.
In questa saga ci sono un sacco di temi universali: l'ammmòre, l'avventura, i cattivi che sono un po' buoni e i buoni che sono
un po' cattivi, il senso dell'onore... Q____Q ho le lacrime agli occhi, ragazzi Q____Q
Eh sì! in un'altra vita dovevo essere un pirata, peccato che non mi ricordi niente di quell'altra vita, se non che mi piaceva il mare come mi piace adesso. Credo che mi piacesse anche fare gare di rutti, perchè tutt'oggi provo una certa soddisfazione nel ruttare... e poi che bello doveva essere stare tutto il giorno in mare a far bottini su bottini!!! Magari per la mia sensibilità di oggi, ammazzare non mi piacerebbe più, però a quei tempi ci poteva anche stare, così come non lavarsi mai, avere lo scorbuto e andare
con le signorine di malcostume (ecco: quello proprio non mi piacerebbe, al giorno d'oggi). E poi, concludere tutto con una bella battaglia in cui muori giovane, sconfitto da una trappola tesati dalla Marina Reale, grazie ad un bastardo di traditore infiltrato nella tua ciurma. Ma almeno non sei morto da vecchio: sei morto da giovane, nel pieno delle tue forze e del tuo vigore, del resto anche oggi io non vorrei morire troppo vecchio (o meglio: in condizioni fisiche pietose; poi se ho 90 anni ma faccio ancora la maratona di NYC, allora che campi altri 90 anni).

Ma oramai non sono più un pirata: ho tolto il cappello da bucaniere dalla mia testa, ammainato le vele, liberato il pappagallo che stava sempre
sulla mia spalla destra e cambiato il mio nome da Sir Henry Morgan a Enrico.

Però alle volte, mica male ri
vivere quella vita a occhi chiusi :)

Sir Henry Morgan A.D. 1657

2 commenti:

paolo ha detto...

Sai già cosa penso... non lo ridico se no poi pensi che ce l'ho con te.
Comunque vedasi il precedente commento con relativo riferimento al valore della precisione... che evidentemente gli sceneggiatori non avevano ben presente.
Discreto il primo film. Pessimo il secondo. Senza senso il terzo. Se ce ne fosse un quarto potrebbe esser migliore, ma non andrei a vederlo. Tre ore di pura noia... Se non che uno si immagina la sceneggiatura... "E a quel punto tanti sassolini bianchi diventano tanti granchietti di egual misura" ihih e allora ride, ride, RIDE. Alla fine con tutti i soldi che avranno speso, potevano anche girarlo a Disneyland Resort; la scenografia è uguale.

EnRy ha detto...

se uscirà il quarto, ti costringo io a venire a vederlo!!!!! :D