giovedì 7 giugno 2007

Sveglia bastarda


Quarto e penultimo giorno di tirocinio in endocrino: punto la sveglia alle 7:00, mi alzo che sono le 7:44 "Minchia sono in ritardo!!!" Mi sdoccio in un battibaleno, magno un merendino bonissimo della mulinobianco e mi fiondo in clinica: piove, io sono in bici, una bici senza parafango. L'ombrello riesce a non farmi bagnare i capelli (tanto erano già bagnati: ero appena uscito dalla doccia e ce li ho lunghi alla Jesus Christ) ma la mancanza di parafango consente al mio culo e al mio torace di avere un bel deposito di acqua piovana e di quei semini che cadono dagli alberi. In ospedale mi rendo conto che in realtà sono in orarissimo: sono le 7:30, la sveglia era tornata indietro senza dirmi niente, oppure (caso improbabile) ero stato io ad averla spostata indietro senza accorgermene, schiacciando qualche bottoncino (figurati..........). Considerato che mancava una felice ora al mio inizio di fatica, per mezz'ora sto imbambolato seduto all'ingresso e per l'altra mezz'ora mi faccio un cappuccino e una sberla di brioche alla marmellata al bar. Buoni: solo 1,40 euro in tutto. Poi salgo al secondo piano per iniziare: oggi Vin e Giò mi hanno lasciato da solo (bastardi) quindi mi tocca prendere le pressioni etc etc di una marea di pz e scorrazzo qua e là senza sosta da 'na parte all'altra. Poi iniziamo a fare il giro col Dott. De Cata: uno dei pazienti domani torna a casa e il dott., col suo solito fare ultragiocoso che sembra che abbia appena trombato, mi chiede quanto c'ha il signore di pressione, io gli dico "120/80" e lui "BUONO!!! E NON SEI CONTENTO?!?!" e io "E CERTO CHE SONO CONTENTO!!!" e lui "ah ecco: è che ti vedevo con la faccia un po' perplessa!" ahahahha!!! quell'uomo a zelig ce lo voglio!!! e ovviamente poi si è messo a discutere di politica, lasciando lievemente trasparire quanto sia di destra.
Poi la sig.ra Cerri ha rotto davvero il cazzo: giusto
perchè è parente di chi conta, glielo permettono: dovevamo entrare nella sua stanza per il giro, ma lei stava facendo colazione aiutata dalla figliuola, allorchè lo specializzando Fra le chiede "Ritorniamo dopo?" la quale è una domanda retorica
perchè è ovvio che il pz deve risponde "Ma nooooooooooo!!! finisco di fare colazione dopo, dottore!!! non si preoccupi!!!!" e cosa mi ti ci risponde la figlia invece "Si, tornate dopo ^___^ " con un bel rincalzo della signora Cerri che aggiunge "Ecco, bravo: vedo che ha capito". Ora, non per essere bastardo, però non è che tu sia proprio a casa tua eh? Se ti devo visitare, TI FAI VISITARE! la colazione la fai dopo! e sopratutto "Ecco bravo: vedo che ha capito" lo dici a tua sorella!!! Non al dottore!!! Certa gente è proprio maleducata °____° avrei avuto voglia di portarle la kaliemia a 20 mEq/L ma non avevo del potassio sottomano, in quel momento °______________°'''''''.

That's all, folks.

Ciao ^___^

Nessun commento: