giovedì 29 gennaio 2009

Weird ways


Due giorni fa. Esame di Odontoiatra & Chirurgia Maxillo-Facciale.
Sono il primo della lista. Sono abbastanza tranquillo però un po' preoccupato perchè chirurgia maxillo-facciale è una delle probabili specializzazioni che farò. Oddio non c'è tanto lavoro per un chirurgo maxillo-facciale ma, nel caso, qualche cosa mi inventerò.

NonnoDente: Cosa è una carie?
Io: Bla bla bla blaCorsivoNonnoDente: A che età spunta il primo molare?
Io: Bla bla
NonnoDente
: Sì anche un po' prima, a dire il vero
IoPensante
: Sì vabbè, non sono affaracci miei.
NonnoDente: Quante radici hanno i molari?
Io: Bla
NonnoDente: Cosa è una pulpite?
Io: Bla bla bla bla parodontite...
NonnoDente: No... casomai paraDENTITE
IoPensante: Ah, cazzo! Non erano la stessa cosa?!?!? O_o
NonnoDente: Allora, mi parli un po' di questa paradentite.
Io: Bla bla bla bla bla bla bla bla
FasciaFacce: Qual è la classificazione delle fratture del mascellare?
Io: Bla bla bla bla bla bla bla bla e la terapia....
FasciaFacce: No no, mi dica solo la classificazione.
IoPensante: Non si apprezzano i miei sforzi... -.-'''
Io:Bla bla bla bla
FasciaFacce: Cosa è una eritroplachia?
Io: Bla bla bla bla bla

Risultato: 30

Ieri. Esame di Otorinolaringoiatria. A dire il vero, ho saltato in blocco il capitoletto sulle malattie della laringe. E' sempre stato un organo che mi è stato sul cazzo. Fin dai tempi di anatomia. Ancora non l'ho mica capito che diamine siano, di preciso, 'ste corde vocali!!! Comunque, sono il primo della lista. E sono decisamente preoccupato perchè 1) se mi fanno una domanda sulla laringe, mi mandano a casa, 2) è un esame che farà media con il voto di chirurgia maxillo-facciale e odontoiatria e oculistica (che devo ancora fare) e non voglio rovinarmi il 30 preso il giorno prima 3) c'è il prof che assomiglia a mio padre il quale dicono tutti che è stronzo (non mio padre... il prof).
Arrivano i due prof e un altro medico. Tutti bel belli e baldanzosi che ridono e scherzano un casino. Mi chiamano. Continuano a ridere e scherzare, mi mettono a mio agio.

FratelloDiPornoDivo: Mi parli delle sinusiti.
Io: Bla bla bla bla bla bla bla bla bla
FratelloDiPornoDivo: E a livello del naso cosa possiamo avere, come sintomatologia?
Io: Bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla e questo ci può essere utile per la diagnosi perchè, con l'endoscopia bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla.
OtorinoSconosciuto: Mi parli un po' dell'anatomia dei seni paranasali.
Io: Bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla milioni di bla.
Simil-Papà: Mi dica cosa è un'ipoacusia e come si classifica.
IoPensante: E meno male che doveva essere stronzo! E' una domanda facilissima!
Io: Bla bla bla bla bla bla bla bla bla
Tutti: Bene, ora facciamo una domanda per la lode.
IoPensante: Evvai...
OtorinoSconosciuto: Cosa è la paralisi dei postici?
IoPensante: ... eh?!?!?!?!? O_o
Io: Non lo so...
Tutti: Va bene, allora non possiamo darle la lode... le lasciamo il 30!
Io: Ok!
Tutti: Comunque bravissimo eh! Q__Q
Io: Oh, grazie Q__Q

P.s.: la paralisi dei postici è una roba sulle corde vocali. Un motivo in più per cui la laringe mi debba stare sul pipino -.-'''
P.p.s.: Un ragazzo, una volta, mi ha detto che faccio un esame al mese e che, di conseguenza, i miei esami sono una cagata. Io in 8 giorni ho dato 3 esami. Lui, pur facendo medicina e avendo la mia età, è un anno indietro. E poi quello che fa un esame al mese sono io. Certo che la gente ha uno strano modo, di vedere le cose...
P.p.p.s.: Ormai ho capito e appurato che uno studio serio e (il più possibile) approfondito, la forza della disperazione e un po' (il più possibile) di culo, sono la ricetta magica per ogni esame.
P.p.p.p.s.: Essere i primi della lista, agli esami, PAGA (quasi sempre).

Oggi. Riunione degli interni di Urologia. Perchè io, fino a prova contraria, sono ancora interno in quel reparto, purtroppo.
Gli specializzandi ci hanno divisi in gruppi e turni, perchè altrimenti abbiamo una frequenza troppo disordinata e siamo in troppi. Quindi ci facciamo un giorno in cui si fanno i prericoveri al mese a testa e un sabato/domenica al mese a testa, tutta la mattina. Poi se vogliamo venire anche altri giorni, siamo liberi di farlo, però in quei giorni che ci hanno assegnato dobbiamo venire per forza altrimenti ci segnano sul libro nero. E ovviamente, in caso di esami o altre cose prioritarie, possiamo rimanere a casa, basta dirglielo prima.
E poi ci hanno detto di venire ordinati e di lavarci perchè c'è puzza. Ovviamente, se in reparto c'è puzza, la colpa è degli interni PER FORZA. Mica possono puzzare gli specializzandi o i medici strutturati. O gli infermieri. E figurati. E vabbè -.-'''
Comunque son contento di ritornare in un reparto e penso che ci andrò sicuramente più di quei due giorni al mese (che sono veramente una mi-se-ria -.-''').
Alla fine, uno studente di medicina che non va in reparto, è un po' come un cielo senza stelle, una nonna senza le rughe, un Berluska senza trapianto di cuoio capelluto...

Tony mi ha chiamato, oggi. Io non ho risposto. Ho fatto male: dovevo raccontargli la palla della gelosia del mio inesistente ragazzo.

Orsù, si ricomincia.

martedì 20 gennaio 2009

Deja vu


Capitolo 1: Del perchè e del per come le persone non capiscono quasi mai un cazzo

Ero in mns. E c'era pure Piercing's. Prima che lui mi dicesse che non tra noi non ci sarebbe mai potuta essere una storia, quando mi vedeva in msn era tutto un trillino-FaccinaSorridente-"Ciao come stai?". Ora zero. Vuoto assoluto. Io lo contatto e lui non mi manda neanche una di quelle animoticons da quattro soldi. Dialoghi piatti a livello di "Che bel sole che c'è oggi, nevvè?".
Allorchè... FULMINAZIONE. Ispirazione di Buddha. Raggiungimento del Nirvana. Mi viene in mente che "Vuoi vedere che fa così perchè gli interessava solo fare le porcellate e 'sta storia che ora è meglio non farle più perchè vuole mantenere la mia amicizia è solo per salvarsi la faccia da culo?".
Io di base non sono una persona maliziosa. Però chissà perchè (e grazie al cielo) stavolta ci sono arrivato.
Lo contatto.

Il dialogo è pressapoco così (Oh, l'ho SMERDATO ALLA GRANDE!)

Io: Posso dirti una cosa?
Piercing's: Dimmi.
Io: Penso che tu abbia fatto quello che hai fatto solo per fare le sporcellate e, ora che hai raggiunto il tuo scopo, mi racconti 'sta balla del "Volevo vedere se c'era chimica ma purtroppo non c'era, io tvtttb lo stesso, rimaniamo amici" solo per non farmi incazzare e per lavarti la coscienza, ma sono contento di non essere abbastanza stupido per non esserci cascato in eterno ^_^
Piercing's: Grazie...
Io: Prego ^_^ era doveroso dirti tutto quello che pensavo ^_^
Piercing's: Me l'hai già detto tre volte, quello che pensi...
Io: Oh no, mai in maniera così chiara ^_^
Piercing's: Ti dispiace non mettere faccine in un discorso così, serio?
Io: Eh no, bello ^_^ tu hai fatto quello che ti pareva con la mia persona ERGO io faccio quello che mi pare con la tastiera del mio pc. Sai, mi sembra il minimo insindacabile, questo ^_^
Piercing's: Non vedo perchè rivangare per l'ennesima volta questa storia.
Io: Ecco, vedi cosa intendo io per "immaturo"? Proprio questo: tu pensi che puoi fare quello che vuoi e che questo non abbia conseguenze: invece tutto ha una conseguenza e se quello che TU fai comporta che IO ti dia dello stronzo POI non puoi lamentartene e dire "basta rivangare" perchè, se non volevi che IO rivanghi niente, TU dovevi pensarci meglio a quello che volevi fare ^^ e non continuare a raccontarmi la storia del "volevo vedere se c'era chimica" perchè tanto l'ho capito che l'hai fatto solo per svuotarti le palle.... e la tua fama mi dà ragione ^^ [n.d.BimboSottaceto: fama leggasi facilità di costumi sessuali, altresì detta puttanaggine avanzata]
Piercing's: Vai a cagare, stronzetto.
Io: Tipica risposta di chi è stato messo all'angolo ^_^
Piercing's: Tu sei schizofrenico: prima dici che vuoi rimanere mio amico e che sei ancora innamorato di me e ora mi dici queste cose? [n.d.BimboSottaceto: No perchè, invece tu?!?!? Che prima scassi i maroni a mitragliatrice per stare con me e poi mi lasci dopo due settimane in cui ci siamo visti due volte?!?!?!? E lo schizoide sarei IO?!?!?!?!?]
Io: Che ti credevi? Che sarei stato innamorato per sempre? L'allontanamento è un processo graduale, che si fa a piccoli passi... Ora mi sto definitivamente allontanando ^_^ Per carità: tu puoi sempre rimanere mio amico ma, stavolta, la scelta spetta a te.
Piercing's: Ma vaffanculo, coglione! E cresci, una buona volta!!! [n.d.BimboSottaceto: Ah, ecco, ora ho capito. Le cose stanno così: se non ti fai scopare come una vacca senza provare sensi di colpa, sei immaturo; in caso contrario sei maturo. Ok, non vorrei passare per bigotto: io amo il caz... ehm... il sesso e, certamente, non giudico male chi fa ciò che vuole del suo corpo però gradirei anche non essere giudicato male da queste persone solo perchè IO faccio del MIO corpo un uso un po' più moderato... Insomma, immaturo lo dice a sua sorella, quel ragazzetto]
Io: Sì, continua pure ad argomentare così bene e approfonditamente le tue ragioni, mi raccomando!!! ^_^ Ora sì che si riesce a vedere in piena luce la tua maturità!!! ^_^
[Mi blocca] [MI BLOCCA?!?!?!]
[Beh, del resto, cosa mi potevo aspettare da uno così?] [Bene, continuiamo per messaggini telefonici]
IoSMS: Sappi che gli schizofrenici crescono sempre molto più in fretta dei ritardati mentali. Buona vita ^_^
Piercing'sSMS: Sei pregato di non disturbare più, grazie. Ciao. [n.d.BimboSottaceto: Siamo passati dal "Vai a cagare, vaffanculo" a codesto tono così garbato... ma lo schizofrenico sono sempre e solo io. Ovvio.]
IoSMS: Ma infatti quello era proprio il mio commiato. Ciao ciao ^_^

Insomma, che deja-vu: c'è sempre qualcuno che ti rinfaccia ciò che lui è. Immaturo, schizofrenico... ma che differenza fa: se gli altri ti vedono come uno specchio, possono rompere solo la loro immagine.

Capitolo 2: Del perchè e del per come alle volte lassù qualcuno ti vuole davvero bene

Oggi, esame di Medicina Preventiva. Avevo studiato. Non proprio tuttissimo. Ad esempio, l'ultima lezione di economia sanitaria non l'avevo seguita. Ma tanto sono iscritto per terzo, figurati quindi se mi chiama quella di economia sanitaria. Ma secondo me lei neanche c'è. Piuttosto ripassiamo un po' il resto, in attesa dell'arrivo dei prof. Interrogano la Tankoni, Pelle&OssaDallaCripitaAllaRiscossa e... EconomyGirlie. Cazzo. C'è pure lei. Chiediamo a MissPerfect l'ultima lezione di economia sanitaria, va'. Tratta della farmacoeconomia. La leggo. Ok, un po' la so. Non la leggo tutta, è troppo lunga, però la prima parte, bella corposa, in 5 minuti l'ho letta e la so, dai. Appena in tempo: mi chiamano.

Tankoni: Mi parli della prevenzione primaria.
Io: Bla bla bla...
Tankoni: Cosa è una comunità chiusa?
Io: Bla bla bla...
Tankoni: Quali sono le principali patologie nelle carceri? [n.d.BimboSottaceto: ma che cazzo di domanda è?!?!? Le malattie infettive, l'AIDS, l'infarto, il mal di pancia... ma che ne so!!!]
Io: Bla bla bla...
EconomyGirlie: Quali sono gli oggetti dell'economia sanitaria?
Io: La macroeconomia, l'operatore che eroga i servizi sanitari e... ehm... [sottovoce] la farmacoeconomia.
EconomyGirlie: E di cosa parla la farmacoeconomia?

Insomma, se questo non è culo!!! E il bello è che ha smesso di interrogarmi proprio quando avrei dovuto iniziare a parlare di quello che non avevo letto!!!
Si continua l'esame con Pelle&OssaDallaCriptaAllaRiscossa.

Pelle&OssaDallaCriptaAllaRiscossa: Di cosa mi vuol parlare? [n.d.BimboSottaceto: una domanda a piacere?!?!? E fatta da quest uomo, poi?!?!?! Ma che giornata culosa!!!]
Io: Delle sorgenti. Bla bla bla bla...
Pelle&OssaDallaCriptaAllaRiscossa: E come si classificano le sorgenti?
Io: Bla bla bla bla...
Pelle&OssaDallaCriptaAllaRiscossa: Ne manca una.
Io: ...
[Pelle&OssaDallaCriptaAllaRiscossa mi fa notare che ne manca una. In realtà era la PRIMA CHE AVEVO NOMINATO]

Insomma, abbiamo capito che Pelle&OssaDallaCriptaAllaRiscossa è anche un po' Pelle&OssaDallaNeuroAllaRiscossa. Comunque si è concluso il tutto con un bel 29, eh!

Ah, che deja-vù. Questa giornata mi ha fatto ricordare il culo che ebbi ad Anatomia 2, quando il temibilissimo Bahamas non mi chiese la domanda sul sistema nervoso (unico caso in tutta la sua carriera, secondo me!!!). O quando a Reumato, tra SylvesterCiccione (noto cagnaccio) e Exalted (nota pasta d'uomo) mi capitò il secondo. O quando a Fisica mi capitò nello scritto la domanda sull'effetto Doppler, la quale avevo appena ripassata lì in aula mentre attendevo di fare il compito!
Ma del resto, che cambia: con o senza quel briciolo di fortuna, le cose vanno sempre avanti bene :)

Capitolo 3: Del perchè e del per come, in questo post intitolato "Deja vu", io me ne freghi e parli di una cosa che mi è capitata per la prima volta

Oggi, finito l'esame di Medicina Preventiva. Torno a casa. Penso ai cazzi miei. Incrocio un tipo in bicicletta. Neanche lo noto. Lui mi dice "Ciao" e mi sorride. Io, spaesato, l'ho guardo un secondo e gli rispondo "Ciao". Chi era? Abbhò... o mi ha visto in qualche sito gaydar-style oppure mi ha scambiato per qualcun altro. Certo che, con quelle meches biondine, non sembrava molto etero, il tipo... mi giro qualche volta per guardarlo e cercare di ricordare se avevo già visto un suo profilo... Boh, io non me lo ricordo... comunque lui ha fermato la bicicletta e mi fissa. Io continuo a camminare. A un certo punto succede ciò che mi auguravo non succedesse.

Tipo: Scusa?
IoPensante: Cammina BimboSottaceto, hai avuto solo un'allucinazione uditiva... ci sono un sacco di buoni motivi per cui tu ne possa avere una... sicuramente hai una crisi epilettica del lobo temporale slatentizzata dalla tensione per l'esame appena passato... ora senti delle voci ma non vuol dire che siano reali e tra poco finiranno, quindi non girarti e cammina...
Tipo: Scusa?
IoPensante: Vabbè, giriamoci e facciamola finita in fretta [Mi si para un tizio sui 30 anni, meches biondine in stile primi anni '90, bellissimi occhi azzurri, denti macchiati dal fumo e mani rovinate da lavori pesanti]
Io: Sì?
Tipo: Hai da accendere?
Io: No mi dispiace, non fumo.
Tipo: Sei molto carino...
IoPensante: Ecco lo sapevo: CI STA PROVANDO, PORCA VACCA -.-'''
Io: Ehm... eheheh...
Tipo: Sei di questa città?
Io: No, sono forestiero.
Tipo: Ah!
Io: Già.
Tipo: Io mi chiamo Tony, piacere
Io: BimboSottaceto, piacere. [n.d.BimboSottaceto: in realtà avrei voluto dirgli "E io mi chiamo John... invece del nickname che hai su gaydar potresti dirmi anche il tuo nome vero, no???]
Tony: Se vuoi potremmo rivederci per un caffè...
Io: Ehm... sì [n.d.BimboSottaceto: ma quando è stato il maledetto giorno in cui ho disimparato a dire "no"?!?!] però non ora, ho da fare [n.d.BimboSottaceto: ecco, va già meglio, così]
Tony: Oh, ma certo! Ti dò il mio numero, se vuoi!
Io: Ehm... sì, dammelo pure [n.d.BimboSottaceto: complimenti, bella mossa -.-''']... ops! non ho soldi nel cellulare, lo squillo te lo faccio un'altra volta ^_^ [n.d.BimboSottaceto: ed era la pura verità! Il culo di quella giornata sembrava non avere confini]
Tony: Te lo faccio io lo squillo? Se ti va, eh!
Io: Ehm... sì [n.d.BimboSottaceto: eccolo qui, il confine... -.-''']
Tony: Vabbè ti accompagno un pezzetto, poi giro [Smonta dalla bici: è più basso di me! O_o]. Ma sei etero?
Io: Ehm... ehehehhehhe... no... [n.d.BimboSottaceto: no?!?!? NO?!?!? NOOOOOO?!?!??! NOOOOO!!!! Ditemi che in realtà gli ho detto "Sì, amo la figa e sto male se non ne lecco una ogni cinque secondi, foss'anche quella di Rosy Bindi!!!" Ditemelooooo!!!]
Tony: Ho visto che anche tu ricambiavi il mio sguardo...
Io: Ma no... eheheh... [n.d.BimboSottaceto: in realtà avrei voluto dirgli "Ma sei scemo?!?!?!"]
Tony: No?
Io: Ma no... eheheh... [n.d.BimbiSottaceto: in realtà avrei dovuto dirgli "PROPRIO NO"]
Tony: Sono stato sfrontato?
Io: Ma no ... eheheh... [n.d.BimboSottaceto: in realtà avrei voluto dirgli "Vedi un po' te, bello mio!!! Da quel che ne sai, avrei potuto essere minorenne!!!"]
Tony: Sei fidanzato?
Io: Sì [n.d.BimboSottaceto: ecco, bravo: finalmente ne hai detta una giusta!!! Scendano gli angeli festanti con le arpe e le trombe di gloria!!!]
Tony: Peccato... comunque sei davvero molto carino...
Io: Ehm... ehehhe... ma no... [n.d.BimboSottaceto: in realtà avrei voluto dirgli "Sì grazie caro ma non sono per te, FI-DA-TI].

E insomma... ci lasciamo con la promessa (da marinaio) di farmi sentire, dopo aver scoperto che abita pure abbastanza vicino a dove sto io e che fa il magazziniere e che ha 31 anni. E, quando lo saluto, mi tira a sé per baciarmi la guancia (sì, ma prego... fai pure -.-''').
Insomma, perchè non ho la capacità di fare l'incazzoso? Perchè ho lo sguardo da cucciolotto e non da bel bastardo? Uffa, non voglio smettere di rifarmi le sopracciglia solo per non avere più di questi problemi!!! Basta avere un po' più di carattere!!! Che la forza di Gray Skull sia con me!!!
No, comunque se mi telefona non rispondo... casomai rispondo alla seconda telefonata e gli dico che il mio ragazzo è stato un po' geloso di questa cosa e che è cintura nera di karate... OPS! Come mi dispiace! ^_^
Poi non mi piace, dai... fisicamente non mi piace... non ho interesse a conoscerlo meglio... non fa neanche un lavoro che mi interessi... e non ho nulla contro gli operai: pure Avvoltoio lo era, però lui aveva delle mani che manco la regina Elisabetta!
Insomma, basta non gli rispondo.

Ma tanto che cambia: uno squillo in più o in meno... tanto prima o poi tutte le telefonate hanno una fine :)

Baci ^_^

martedì 13 gennaio 2009

Disintegration


E Piercing's mi lasciò.
Vabbè, non siamo mai stati insieme, eravamo solo “frequentanti”, però sai come è: aveva insistito parecchio per “frequentarmi” e io, dopo che cedo, avrò il diritto di credere che abbia intenzioni serie e ponderate, no?
La scusa era la solita: quella del “Guarda che non sei tu ma sono io, è che ho scambiato l'amicizia per qualcosa di più, ci ho riflettuto molto nei due giorni passati”.
Ecco, la domanda che mi faccio è: come mai la riflessione sofferta e tormentata si fa sempre dopo le porcellate e mai prima?
Insomma, già da quando stavo con Avvoltoio, lui mi diceva spesso che gli piacevo: e va bene, non è che mi ha portato in un vicolo e costretto a fargli una fellatio... però, pure a non voler essere maligni, quello era il classico atteggiamento da “Io giela butto lì, poi vediamo se abbocca”.
Dopo il primo bacio l'avevo avvertito che, stare insieme, sarebbe stato distruttivo: manco l'ha considerata, questa possibilità; manco m'ha sentito proprio. Beh, io ne sono uscito abbastanza distrutto.
Per una volta che nasce una storia senza siti di profili gay in mezzo, senza una scopata al primo appuntamento, con una conoscenza di circa due anni... per una volta che mi capita una cosa “normale”... per una volta che veramente mi fido e mi dico “Vedrai che andrà tutto liscio con lui”... ecco, tutto distrutto.
E perchè? Perchè il sottoscritto si è fidato di un giovincello che è maturo per i 19 anni che c'ha, non per l'età del sottoscritto. Ovvero, non è maturo per una storia con il sottoscritto. Perchè il sottoscritto ha acconsentito a soddisfare il capriccio di un ragazzino.
Beh, ma la colpa non è mica solo sua: anche io che cerco di vedere chissà che cosa in tutti quelli che ci provano con me... mi dovrei proprio svegliare.
A sberle, però.


Beh, teniamo conto che parla ancora la voce della delusione...