giovedì 28 maggio 2009

Schizophrenic depression (with psychiatric collusion)


Ormai ci sto quasi riuscendo, a diventarlo.
Sarà un po' che il corso di psichiatria ti fa dire a ogni lezione "Ommamma ma io sono proprio così".
Però un po' ci sono vicino. E non è bello.
Qualche esempio:



  1. ieri ci ho messo due ore per riuscire ad alzarmi dal letto e mettermi gli occhiali;
  2. non ho più un obiettivo nella vita e, se ce l'ho, non mi piace e/o va di raggiungerlo;
  3. sto aggiornando il blog alle 4:10 del mattino (per dire, non ho più la cognizione del tempo);
  4. ho riposto la carta stagnola in frigorifero;
  5. sono diventato ossessionato dal fitness e dalla dieta: voglio apparire, dato che non riesco a essere e, forse, una volta apparso, sarò anche;
  6. ho rinfacciato alla Mamma (che già si dà le colpe del fatto che non potrò mai darle dei nipotini) di essere una madre anoressogena (anche se io non sono anoressico ma vi giuro che la descrizione della prof di psichiatria della madre anoressogena è proprio quella della mia), rischiando di farla suicidare all'istante per il senso di colpa;
  7. non concludo un cazzo e rimando i miei impegni o li evito proprio;
  8. mi affaccendo afinalisticamente;
  9. preferisco non andare a lezione;
  10. sono sesso-dipendente (e tutto questo mi fa impazzire visto che di sesso ne faccio poco);
  11. ho ancora dei fottuti principi morali (e questo mi fa impazzire perchè voglio fare sesso come uno svergognato);
  12. parlo da solo, troppo, talmente troppo che mi sono autoimposto il silenzio e che, se mi scopro a ragionare a voce alta da solo, mi tiro uno schiaffone (sono sempre più skizo) e che mi concedo di parlare da solo solamente per ripetere le lezioni o cantare (almeno quello, 'rcaboia...);
  13. ho dei deliri di persecuzione anche se il termine "delirio" è il termine che darebbe uno psichiatra a quello che provo io ma io so realmente di essere perseguitato dagli specializzandi dell'urologia e che i miei amici mi considerino ingiustamente un gradino sotto di loro;
  14. non mi sento mai all'altezza di niente semplicemente per il fatto che non sono abbastanza per questo mondo ma il problema è che io non sono all'altezza di questo mondo perchè questo mondo è un'immensa pattumiera dove proliferano i più zozzi.

Ecco, credo di aver finito.
Prima o poi ci dovevo arrivare.
E su con la vita: per il momento non ho ancora le allucinazioni.

Baci.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Benvenuto nel Club! Siamo tutti schizofrenici-depressi-maicontenti-svogliati-maniacidipersecuzione! E poi non hai ancora le allucizazioni??! Allora non puoi avere il titolo di GranMembroOnorario!! Sono convinto che se ci lavori un po' su potrai raggiungere l'importante obiettivo!! :-P
Non puoi davvero immaginare quanto siamo simili, e che quantità paurosa di persone sia simile a noi.
Su con la vita, perchè, per fortuna, al mondo ci sono persone come te! :-)

Luke

EnRy ha detto...

Oh Luke, grazie mille... sei dolcissimo :) La tua ultima frase è stata un toccasana :)

Ti sei meritato una trombata con me ^_^ Ciao ciao, caro ^_^

Anonimo ha detto...

Ghghghghgh ;-)
Lo scopo non era quello, ma ben venga! :-D
Ciao Caro

L.

perso già di suo ha detto...

Ossssignore sono tutti sintomi che ho anche io! Il sottoscritto però sente anche le voci, stadio al quale tu non sei ancora arrivato!

EnRy ha detto...

Ma ci arriverò! Ah, se ci arriverò!