mercoledì 2 dicembre 2009

Dissociation






Domenica.
Esco con TheGentleMan.
Tanto carino, mi viene a prendere in stazione.
Ma sono io che mi sono appena fatto una canna oppure con lui sto davvero bene? Parlo parlo parlo... e lui parla parla parla... E gli parlo del corso-bufala di tecniche di memoria e lui mi dice che li conosce e che sa che sono tutte cagate; e gli parlo di questo e di quest'altro e lui mi dice quello e quell'altro; e andiamo in Via Monte Napoleone perchè si deve comprare un cappotto (...stica...) e io gli chiedo se ha visto le scarpe del video di Bad Romance di Lady Gaga e se pensasse anche lui che fossero tanto fighe quanto facile causa di problemi ortopedici dai piedi alla schiena passando per la vagina.

E insomma, stiamo proprio bene. No, perchè solitamente non accade eh. Non è mica scontato. Solitamente io sono uno di quelli che non c'ha un corno da dire o non c'ha voglia di dire niente o c'ha tantissima voglia di andarsene.
E invece, con lui, no. Peccato che il giorno dopo dovrò andare presto in reparto e non potrò fermarmi per la notte da lui. Peccato, perchè ci sto bene.


E andiamo al ristorante indiano. E ci portano una roba che non è quella che avevamo ordinato.

Mavabè. In condizioni normali avrei preso il cameriere e lo avrei rispedito a Calcutta a calci nel culo ma quel giorno no. Quel giorno stavo bene ed ero di buon umore, infatti ho mangiato tutto e mi è piaciuto pure tanto. Anche se non era quello che avevo ordinato.
Perchè alle volte la vita ti riserva dei ripieghi che sono meglio della prima scelta.

E andiamo al Mono.
Vorrei sapere perchè, quando entro in quel localaccio, tutti mi fissano e, improvvisamente, tutte le sedie sono direzionate verso la mia.
E poi non ho ancora capito il range della clientela di quel locale: coesistono pacificamente il 20enne col 40enne, il fashion victim con lo scrauso, il radical-chic con l'austero intellettualoide... vuoi vedere che il range è TUTTO E TUTTI? ... Sì, mi sa.
Comunque, stranamente, non mi ubriaco. O, per lo meno, non mi ubriaco eccessivamente. Ovviamente io e lui continuiamo a parlare eh. E delle vacanze, e del cellulare, e di qui e di là e di su e di giù. Vabbè non mi ricordo tutti gli argomenti però erano tutti carini e stimolanti. Fidatevi.
Facciamo per uscire. E incontro lui. Non gli ho mai dato il nick. Vabbè diamoglielo. Chiamiamolo E.T. il quale sta per EstremamenteToro. Ne ho parlato qui e qui. Comunque, dicevo, lo rivedo, lì, bello bellissimo bello che è, trepidante di occupare il tavolo che io e TheGentleMan abbiamo appena liberato.
Momento che c'ho fame: vado ad infornare una pizza. Ecco fatto: ai gamberetti. Buona.
Dicevamo... ah sì, io e TheGentleMan alziamo il culo e liberiamo il posto per E.T.
Mi guarda, lo guardo. Non so se vuol far finta di non vedermi o non mi ha riconosciuto subito (beh, devo ammettere che con quel filo di barba più lunga del solito, la mia fisionomia cambia e, pensosperocredovogliodesidererei, pure in meglio... non so, mi dà quell'aria da muscle-bear-without-muscle... carina no? Vabbè ne riparleremo, 'sta parentesi sta diventando troppo lunga) comunque io gli accenno un sorriso, lui ricambia e mi dice ciao. E io, che sono un ragazzo bene educato, rispondo ciao.
No cioè, dai. Realizziamo cosa è successo. E.T. mi ha salutato. UUUUUUUUUUUUUUUUUU!!!! Che belluuuuuu ti lovvo tantu tantuuuuuuuuuuuuuuu (sì, sto scrivendo in bimbominkiese, problemi?)!!!

E vorrei sapere perchè mi eccito come Ilona Staller al suo primo film quando uno che non mi caga mi dice ciao mentre, uno che muore dietro di me, mi provoca solo una gran simpatia.
Nessuna capacità di proporzione, nessuna possibilità di dare risposte adeguate al mio ambiente, nessuno stimolo che venga letto nella lingua giusta.
Tutto così dissociato, sentimenti e comportamenti.
Pare una maledizione.
Mentre invece è alta Deviazione Standard.


Chiamo OcchiVerdeDollaro per sentire se vuole unirsi con noi al Mono ma era in altre faccende affaccendato.

Con questo, appuriamo che io sono scemA e innamoratA.

TheGentleMan mi ricorda che deve rendermi il mio costume da bagno che ho usato per andare alle terme di P.ta Romana. Ce l'ha a casa sua.

Bene. Andiamo a casa sua. Non è che dobbiamo trombare per forza. E poi domani devo andare presto in istituto. Si badi.

Ecco casa sua. Contesto vecchia Milano. Affascinante.

Come vorrei vivere a Milano. Però con la possibilità di fuggirne ogni volta che voglio.

Bacio.

Ecco, ti pareva. Cerco di ricordare a me stesso che io non voglio una storia se non con OVD e che domani devo andare in istituto.

IoLimonante: ... mmmm ... Cosa stiamo facendo?
TheGentleManLimonante: Quello che ho desiderato per tanto tempo...
IoPensante&Limonante: Opporcavacca! °_°'''
IoLimonante: Sì ma... ehm... io non sono sicuro di volere una storia....
TheGentleManLimonante:  Guarda che anche io esco da una storia complicata...
IoPensante&Limonante: Ovvio... e chi non ne esce, al giorno d'oggi...
IoLimonante: Sì ma... io non sono proprio sicuro eh, di volere una storia...
TheGentleManLimonante: Non preoccuparti, io non ti chiedo niente... non ti chiedo niente...
IoLimonante: Non mi chiedi niente?
TheGentleManLimonante: No...
IoLimonante: Che stronzo!!!
TheGentleManLimonante: Ehehehhehehe!!!
IoLimonante:Posso rimanere a dormire qui, stanotte?

E arrivederci pure all'istituto, domani mattina.
Ma insomma, un ragazzo carino, simpatico, con una bella posizione sociale, con cui sto bene, parlo, rido e scherzo, che so che mi muore dietro e sa pure farlo come si deve... e io non sono sicuro di volerci avere una storia?
Maledetto OVD. Mi dissocia totalmente.
E insomma, come è che siamo rimasti? Che siamo trombamici. Questo vuol dire che: 1) Si fa sesso, 2) Si fa finta di essere solo amici, 3) Puoi donare la tua virtù anche ad altri affascinanti stranieri, 4) Che Dio me la mandi buona.
Urge impellentemente una chiacchierata con OVD. Perchè lui c'entra sempre.


Serata gaya di questa ridente città. A un tavolo, stanno seduti il sottoscritto, OVD, e altri tre ragazzi.
OVD: Allora?!?!?!!?
Io: Che? °_°
OVD: Con TheGentleMan?!?!?!?!?
Io: Ah, beh sì... concluso qualcosa ^_^
OVD: Ooooooh *_*
Io: A un certo punto mi sono addormentato...
[Silenzio di tomba in tutto il locale, tutti che mi guardano a bocca aperta, la musica cessa, la cameriera rimane impietrita con i bicchieri vuoti ancora in mano]
TuttoIlTavolo: Ma come cazzo hai fatto?!?!?!?!?
Io: Eh, boh... sarà che ho bevuto troppo... ma non mi capita mica sempre eh!
TuttoIlTavolo: Ma meno male!!!! Muahahahahahahahhahahahahah!!!!
Io: Comunque poi mi sono svegliato eh! E ci abbiamo dato dentro!
OVD: Ma per quanto hai dormito?
Io: Boh... però, quando mi son svegliato, lui stava riassettando la camera...
TuttoIlTavolo: -.-'''
GliAltri3Ragazzi: Ma tu e OVD siete fidanzati, vero? Sì vede che tra voi c'è un bel rapporto di amore-odio... vi stuzzicate, vi pigliate in giro... ma perchè in realtà vi amate...
OVD: Guardate, BimboSottaceto è talmente spina-nel-culo che mi pento amaramente di non essermelo trombato la prima volta che l'ho visto per poi sbarazzarmene...
Io: Sì, pure tu sei il mio preferito <3
IoPensante: Anche se non è la prima volta che mi vedi, ormai... puoi sempre ripensarci.

Insomma è l'ennesima volta che qualcuno mi chiede se io e OVD stiamo assieme, che qualcuno mi dice che tra noi c'è un feeling un po' strano e bello. Ed è pure quello che sento io! Ma lui? Devo parlargliene!!!
E giuro che ero intenzionato a farlo quella sera stessa, volevo rischiare, volevo osare, volevo scoprirmi e togliere la nebbia da questa situazione. Ma non ero solo.
Devo beccarlo solo. Mica posso fare la dichiarazione in piazza.
E chissà.


Nulla di fatto, insomma. Però ora mi sento molto sicuro su quello che devo fare.
E un eventuale due di picche non credo possa farci così male. Al massimo mi dissocia un altro po'.
Penso positivo.


K.I.S.S. (Keep It Simple, Stupids)

8 commenti:

Adynaton86 ha detto...

Alleluja, alleluja.

Sybil Vane ha detto...

Pensa positivo... ma soprattutto agisci e togliti questo tarlo! Chi vi vede da fuori percepisce le cose molto più chiaramente di voi, anche se quando farai il passo le cose si complicheranno. Posso solo dirti che nella stessa situazione io ho parlato, sconvolgendo un'amicizia che sembrava perfetta così e durava ormai da anni. E' stato un gran casino, ma oggi siamo più forti e ci vogliamo più bene di prima, perché solo ora ci conosciamo davvero.

BimboSottaceto ha detto...

@Ady
Adoremus

@Sybil
Beh le tue parole mi danno un po' di speranza :)

strawberry red lips ha detto...

Il pezzo del locale dove tutti ti guardano a bocca aperta e la cameriera rimane impietrita coi bicchieri in mano, bè mi piace un sacco. Ricorda: l'amore si odia; l'odio è l'altra faccia dell'amore....

BimboSottaceto ha detto...

@Strawberry
Perchè me lo ricordi... :(

Baci :)

Anonimo ha detto...

Senti,senti..hai deciso di vuotare il sacco? :) wow
Non vedo l'ora di sapere come ti andrà..bene o male..ci sarà comunque una svolta,e questo credo sia in ogni caso positivo!

Citando e modificando gli Articolo direi :
Tu avresti bisogno di un vero uomo
che si sveglia al mattino e prende in mano il destino fino
a partire alla conquista del trono
e portatelo in dono sfondando anche il muro del suono
e io spero sia OVD
è che senza dubbio tu sei uno
che si merita il meglio che c'è..

Si attendono aggiornamenti!
Anonimo firmato

BimboSottaceto ha detto...

Forse ci sarà un po' da attendere... :) Baci :)

dado67 ha detto...

Avanti così! Stai lavorando bene su te stesso! E' giusto sciogliere questo dubbio che non ti lascia MAI! Sei OK comunque vada! :)