martedì 30 marzo 2010

Burlesque


Sol-la-sol-fa-re-sol-fa-sol-fa-mi-do-sol,
mi-fa-mi-re-si-fa-re-mi-re-do-la-mi,
do-re-do-la-re-do-do-re-do-sol-do-sol,
sol-sol-re-sol-la-sol-fa-sol-si-do-mi-fa...




Ché poi, se dici che non sei fidanzato nonostante stai uscendo da mesi con un ragazzo, capita che davvero davvero va a finire che ti comporti come un single. E magari non sempre va a finire tutto come vuoi tu.

Dopo la classica uscitina del weekend con TheGentleMan in cui tutte le mie remore del fatto che io so che lui sa che io so che lui ha comunque un profilo su un sito-pollaio sono sparite al primo bacio orizzontalizzato sul letto, inizio la domenica.
Ah! La domenica! Foriera di grandi emozioni! Sprint finale dell'epoca del riposo! Contenitore di folli follie prima di ridedicarsi al lavoro! Vero? AHAHAHAHAHAHAH no. Non è vero per una cippa lippa. Diciamo soltanto che è stata foriera di grandi cavolate e delusioni ma pure le delusioni erano delle cavolate.
Quella domenica sera, la stessa domenica sera della domenica mattina in cui TheGentleMan abbandonava felice e contento il mio talamo, considerato che io non sono fidanzato, avevo un appuntamento con un ragazzo cariiiino, ma cariiiiiiiiiiino, ma cariiiiiiiiiiiino, il classico biondino occhi azzurri mezzo teutonico e mezzo toro che ti stava tampinando da un bel po' e che ti ha più volte fatto capire che se ti prende ti rivolta come una mutanda, presente? Ecco, lui. Insomma per domenica ci dovevamo...ehm... vedere. Se non ché, mi arriva un suo messaggio dove mi avverte che forse è meglio non vedersi mai e che lui è troppo instabile. Sì, santa pheega, che sei instabile l'ho capito da solo, considerato che in mezza giornata mi hai dichiarato fuoco e fiamme di passione, dato appuntamento e annullato il medesimo appuntamento. Sei evidentemente instabile, però almeno dammi una spiegazione. La spiegazione fu che non avevo manifestato molto entusiasmo all'idea di vederlo. Cioè, pretendeva che mi arrampicassi sul soffitto in stile Spider Pork? Mavabè... lui è abbastanza irremovibile. Se l'è cantata e suonata da sola. E ha pure chiuso il sipario da solo.
Dite che gli sia bastata una pugnetta con la mia effigie? Oh, diamine...

Però c'ero rimasto proprio male.
Io già mi pregustavo quel ragazzo così carino e non so se me lo pregustavo solo per la sua carne, fregandomene del suo contenuto, in pieno stile "men eater", oppure se mi pregustavo già qualcos'altro considerato che è uno dei pochi ragazzi al mondo che si ascoltano le trashate che mi ascolto io, che ha la maglietta di Diana Est che ho io e che fanno il frocio come lo faccio io ma bensì però tuttavia nonostante tutto non va negli stessi posti che vado io (cioè dove va tutta la Lombardia gaya) e ciò fa di lui un caso atipico e interessantissimo che mi interessava conoscere. E dopo questo sproposito di parole dove la povertà di punteggiatura regna sovrana (direi quasi un flusso di coscienza, molto Joyce e molto rincretinito) ritorno alla domanda di prima: cosa diavolo mi aspettavo? E sopratutto, perchè ci sono rimasto così male dal non vederlo?
Mettiamo le cose sul piano della razionalità: come faccio a rimanerci male? Alla fine neanche lo conosco: era solo un contatto msn con una bella faccia incollata sopra. Forse bisogna arrendersi all'evidenza che questa girandola di uomini mi piace, mi appassiona, mi fa piacere?
E mi fa piacere agli altri o a me stesso? E' solo un modo per vedermi riconosciuta una certa "carnalità sociale", un certo status symbol sotto forma di record personale ma conosciuto da tuti oppure lo faccio solo perchè io in quanto persona-mente-anima sono portato a farlo e non posso farne a meno? E poi, saranno veramente due cose diverse? O forse il fatto di piacere agli altri poi diventa automaticamente un autopiacere verso me stesso e, viceversa, più mi piaccio più questo traspare e piaccio pure agli altri? E questo è una dipendenza? Sarò per caso mezzo malato? Non è che dico "smetto quando voglio" e invece non ci riesco? Starò cercando solo di riprendermi un qualcosa che non ho mai avuto e che forse non ci ho mai tenuto ad avere, cioè una ipersessualità che va oltre i confini e si estrinseca nel tuo stesso modo di vivere gli altri aspetti della vita, con minimo di polso e di aggressività in più, forse?
Sarà l'ennesima voglia di conferma di me stesso? Sarà solo un normale stadio evolutivo? O un capriccio?
E a questo punto, ciò che faccio nei rapporti amorosi, è tutta una burla ai danni dell'altro (e in cui, alla fine, me la prenderò nel culo solo io), il frutto di chissà quale mia adolescenziale turbe psichica? Oppure ci sto mettendo un minimo di raziocinio e al diavolo le mie voglie di autoaffermazione perchè in queste cose bisogna metterci cuore-sole-amore?

E TheGentleMan? Perchè ho così voglia di sapere quello che prova ma allo stesso tempo paura di tutte e due le risposte che potrebbe darmi? Mi dicessi che prova solo amicizia, mi sentirei mezzo tradito-usato; mi dicesse che mi ama, mi sentirei in una trappola.

E non mi starò facendo troppe pippe mentali? E non dovrei pensare semplicemente a scopare di più?
Ed è nato prima l'uovo o la gallina? E possibile che abbia di nuovo vinto Formigoni? E Madonna sarebbe diventata famosa se Lady Gaga le avesse fatto concorrenza agli inizi della sua carriera?
Troppe domande che mi attanagliano, troppo stupide per avere una risposta. Oppure troppo ovvie per dargliela.

Taratà. Squilla MSN. Mi contatta uno che avevo quasi dimenticato. Uno di quelli mezzi gnocchi e mezzi tori, non so se avete un'idea. Dice che vorrebbe vedermi...
E con un giro di danza esco di scena e vado a iniziare un'altra danza ancora.

O no?

K.I.S.S.

5 commenti:

Pegasus ha detto...

"Dite che gli sia bastata una pugnetta con la mia effigie? Oh, diamine..." quanto te la tiriii ahahah prrrr ...ti fai anche la pippa mentale sulle troppe pippe mentali che ti fai, alti livelli! Comunque la verità è che secondo me hai paura che thegentleman non provi niente per te, perchè in fondo tu provi qualcosa per lui anche se ti dici di no.

Ps: Ma me lo invii a Roma uno dei tuoi innumerevoli spasimanti? magari per posta prioritaria!? TE PREGO!

Whatislove. ha detto...

Questo mi pare uno di quei momenti ad Altissima Deviazione Standard, sbaglio?
Quante domande senza risposta, quanti quesiti insoluti...
E chi mai potrà aiutarti a trovare le risposte giuste?
Non io di certo :P

Scopa tanto e pensa poco, questo è un consiglio da Sgualdrina che, davvero, ti do con tutto il cuore (forse anche perchè sono nella mia fase Zoccoleggiante).

Anonimo ha detto...

giocare a fare il joystick della playstation nelle mani (e non solo...) di tanti ragazzi ha indubbi vantaggi. Però il consiglio n°2 (il 1° è l'inno zoccoloso di sopra ;) : ricordati che persona-mente-corpo, così come sole-cuore-amore e cornetto-panna-punta di cioccolato sono una cosa sola.
Se ti dai un pugno, qualcosa si muove pure dentro.
Se hai qualcosa in sospeso, il sorriso è più tirato, nervoso, gli altri sono ostacoli o oggetti d'arredamento.
è così difficile capire che il sesso con la persona che ricambia il tuo affetto è la punta di cioccolato di un gelato che ti diverti soltanto a leccare?

sephyr

Signor Ponza ha detto...

Ci sono tratti di questo post in cui mi riconosco un bel po'. Altri, tipo quello dell'iperattività sessuale, in cui in questo momento non mi riconosco per niente. Ahimè.

BimboSottaceto ha detto...

@Pegasus
Niente invio spasimanti!!! :D

@Whatislove
E non è una fase divertente, forse? *_*

@Sephyr
Fammi capire: quindi secondo te è arrivato il momento di smettere di leccare e iniziare a mordere fino ad arrivare alla punta di cioccolato?

@Signor Ponza
Dai su... c'è da dire che il posto in cui viviamo non offre grandi buffet di ragazzi eh... eccetto noi due ovviamente. Io e te siamo strafighi, eh capperi.

Baci a tutti.